INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS

Al ‘WorldBook’ di Pesaro, il libro biografico su Tony Del Monaco diventa un successo internazionale

Nell’epoca del digitale ci sono libri che riescono ancora a far breccia nei cuori e nelle menti di chi ama la lettura tradizionale, quella fatta di pagine da sfogliare e di copertine più o meno originali. Si colloca tra questi il libro biografico sull’artista di Sulmona Tony Del Monaco. Sorprendente infatti il consenso che continua a conquistare a un anno dalla sua prima pubblicazione.

Grande successo per la presentazione del libro ‘Tony Del Monaco – Un artista in punta di piedi’ al ‘WorldBook – Rassegna Internazionale del Libro’, in corso a Pesaro e promossa sotto l’egida della Regione Marche, della Provincia di Pesaro e Urbino, del Comune di Pesaro.

Sabato 8 ottobre gli autori Giancarlo Colaprete e Fernando Fratarcangeli, per espresso invito degli organizzatori, hanno presentato nelle Marche la biografia dedicata al cantautore di Sulmona Tony Del Monaco. Molte le case editrici scelte presenti, anche di primissimo livello le cui opere, circa 50, sono state presentate dai rispettivi autori nel corso della manifestazione: Mondadori, Bompiani, Il Saggiatore, Armando Curcio.; partner dell’evento le Librerie Coop. Presenti anche numerosi esponenti del mondo del giornalismo e dello spettacolo, come le giornaliste e conduttrici Rai, Silvia e Laura Squizzato (nella foto con Fratarcangeli e Colaprete, ndc), che hanno presentato a Pesaro il loro libro “Doppia Vita. Il linguaggio segreto dei gemelli” (Mondadori).

In particolare, gli autori del volume biografico in memoria dell’artista sulmonese, edito dal Nomadi Fans Club ‘Un giorno insieme’ di Sulmona (presidente Vincenzo Bisestile), hanno avuto l’onore di illustrarne i contenuti e le finalità presso Palazzo Gradari alla presenza di un numeroso, qualificato e attento pubblico.

Ancora un’ottima occasione, quindi, per rinsaldare il ricordo del cantautore che, di contro dopo ben 5 premi in concorsi letterari internazionali e interviste degli autori rilasciate a emittenti radiofoniche e televisive nazionali e regionali, stenta a smuovere proprio l’orgoglio nei suoi concittadini e nelle istituzioni, non solo politiche.

Gli autori hanno ringraziato gli organizzatori del ‘WorldBook 2016’, in particolare Roberto Sarra, che ha quasi ‘adottato’ la biografia del cantautore ovidiano per la quale prova un apprezzamento speciale non avendo finalità di lucro, ma solo un’azione volta alla memoria, al ricordo di un grande artista della musica italiana e alla diffusione della cultura musicale.

A circa un anno dalla prima presentazione del libro, avvenuta il 22 ottobre 2015 ai Trafalgar Recording Studios di Roma, proseguono dunque le iniziative per ricordare Tony Del Monaco. Un progetto destinato a proseguire anche nel 2017: altri riconoscimenti e occasioni di visibilità stanno maturando per la biografia dedicata alla figura artistica e umana del sulmonese Antonio Ferdinando Del Monaco, in arte Tony Del Monaco, nato a Sulmona il 27 dicembre 1935. L’auspicio è che questi successi e riconoscimenti possano essere condivisi con la nuova amministrazione comunale di Sulmona, visto che la precedente Giunta aveva completamente ignorato l’iniziativa. Gli autori e l’associazione Nomadi Fans Club ‘Un giorno insieme’ ringraziano il sindaco di Sulmona, Anna Maria Casini che, come primo segno di vicinanza a questo progetto, ha voluto esporre nelle teche presenti all’interno di Palazzo San Francesco, una copia del libro e alcuni dischi di Tony Del Monaco. L’augurio è che questo libro, importante per la città di Sulmona e per l’arte che su di essa si riflette, possa continuare la sua scalata al successo, andando ad onorare il ricordo di un cantautore tanto caro all’affetto di molti.

Per contatti: 339 740 8410

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

4 scosse in due ore e mezza: a L’Aquila nuova notte insonne

Gioia Chiostri

L’Aquila, l’Europa bussa alle porte dello sport internazionale: in Comune arriva una delegazione del Kosovo

Redazione IMN

10 pendolari in piedi sul bus, ma l’autista non parte e chiama la Polizia: disordini tra L’Aquila e Avezzano

Gioia Chiostri