INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Aielli dice stop ai fuochi d’artificio

L'obiettivo è preservare la fauna selvatica e domestica del territorio

Le emozioni del lockdown in un murale ad Aielli

Come già accaduto nel Parco d’Abruzzo, Lazio e Molise, precisamente nei comuni di Barrea e Pescasseroli, anche nel Parco Regionale Sirente Velino il Comitato Feste del Comune di Aielli rinuncia ai fuochi d’artificio con l’obiettivo di preservare quella che è la fauna selvatica e domestica del territorio.

“I fuochi”, si legge nella nota che il Comitato Feste ha recapitato al Parco, “possono arrecare stress e disturbo ai tantissimi animali presenti in queste zone, sia selvatici che domestici oltre ai possibili danni per la flora dell’area protetta. Siamo sicuri che si potrebbe farne a meno, spiegando magari ai nostri bambini che la rinuncia allo spettacolo pirotecnico è a favore dello spettacolo naturale che potremmo offrire loro frequentando un Parco animato di vita selvatica. In pieno territorio del parco dobbiamo avere più rispetto degli abitanti e degli animali che vivono qui”.

Il nostro plauso al Comune e alla comunità locale per la scelta coraggiosa che potrà servire ad iniziare un percorso virtuoso che porti alla sostituzione completa dei colpi scuri che non diminuiranno certo l’importanza, la bellezza e la sacralità della festa dei Santi Patroni.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Nas Pescara, falso e sostituzione di persona: nei guai studio medico

Gioia Chiostri

Collarmele, “Mamma è guarita, ieri ho festeggiato il mio compleanno”

Un compleanno inusuale, sottovoce, con una sola candelina accesa, rivolta virtualmente a tutti. ...
Redazione IMN

Coronavirus: 60% industrie in provincia dell’Aquila è fermo

Report di Confindustria L’Aquila: tremila i lavoratori in cassa integrazione
Redazione IMN