Spazio Pubblicitario

INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Agricoltura nella Marsica, Berardinetti: «Sentiremo prima il parere dei territori»

«La Regione deciderà sull’invaso di Amplero dopo che le comunità della Valle del Giovenco e della Vallelonga avranno trovato un accordo in merito. Non è usanza di questa amministrazione decidere senza aver prima sentito il parere dei territori». E’ la replica del consigliere regionale Lorenzo Berardinetti alle dichiarazioni di Mauro Febbo ed Emilio Iampieri di Forza Italia a proposito dell’agricoltura nella Marsica. «Su questo tema non prendiamo lezioni da alcuno – spiega Berardinetti – e soprattutto da chi, in qualità rispettivamente di assessore all’agricoltura e consigliere, ha chiuso l’Arssa, ovvero l’Agenzia Regionale per i Servizi di Sviluppo Agricolo che aveva sede proprio ad Avezzano. Quindi i consiglieri di Forza Italia si mettano l’anima in pace: le decisioni verranno prese (e lo si farà rapidamente) allorché vi sarà un’indicazione dalle comunità interessate».

Quanto al Masterplan – definito ‘libro dei sogni’ da Febbo e Iampieri – Berardinetti ricorda: «Il Masterplan è un documento ufficiale firmato dal presidente del Consiglio Matteo Renzi e dal presidente della Regione Luciano D’Alfonso, grazie al quale sono stati individuati 77 interventi per complessivi 1,5 miliardi di euro. Ogni intervento ha una sua scheda e un soggetto attuatore; per quanto riguarda la realizzazione della rete irrigua a pressione nell’intera piana del Fucino, sono stati previsti 50 milioni di euro che verranno appaltati dal Consorzio di bonifica di Avezzano. Tutto molto concreto, quindi. Gli unici sogni – o meglio incubi – saranno quelli che avranno Febbo e Iampieri se decideranno di sottoporsi nuovamente al giudizio degli elettori, a causa del nulla cosmico che si nasconde dietro le loro parole» è il commento finale di Berardinetti.

Fonte AGI

Foto di ANSA

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Venerdì 27 ottobre a Teramo il convegno ‘Lo sport ed il diabete infantile’

Redazione IMN

Capistrello, calci e morsi contro un ristoratore: scattano misure cautelari per due albanesi

Redazione IMN

Nuovi alberi sul Salviano, a lavoro i ragazzi dell’Istituto professionale ‘Serpieri’

Gioia Chiostri