INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA

Aggressione verbale e fisica a Trasacco, dalle offese ad un pugno in pieno volto

Offese finiscono con un pugno preso in pieno volto, con probabile rischio della perdita dell’occhio destro. Questa la somma sintesi della dinamica dei crudi fatti che hanno lasciato sbigottita, in queste ore, la cittadina trasaccana.

È accaduto ieri, giovedì 8 giugno, a Trasacco, a margine di una lite che perdurava dal giorno precedente. Secondo la ricostruzione dei fatti, effettuata dai Carabinieri della locale stazione, P. B., commerciante locale, ha contattato in un primo momento M.E.B., 28enne, ex pugile originario della Costa D’Avorio, da anni residente a Trasacco, per chiedergli la riscossione di un debito maturato, nel proprio supermercato, da parte della cognata.

I tre si sono accordati per un incontro chiarificatore, fissato per la giornata di mercoledì scorso, degenerato, però, in una prima aggressione verbale, stando a quanto dichiarato dalle forze dell’ordine, a causa delle offese razziste rivolte dal 47enne trasaccano all’ex pugile. All’indomani, P.B. ha raggiunto M.E.B e ha nuovamente offeso l’interlocutore. A quel punto è succeduta la reazione dell’ivoriano, che ha sferrato un pugno in pieno volto all’uomo trasaccano. Il colpo ha procurato a P.B. una ferita grave all’occhio destro, che ha reso necessario il trasferimento in ospedale dell’uomo, operato d’urgenza. Il quadro clinico è ancora incerto: si teme per la vista all’occhio destro; P.B non è, però, in pericolo di vita.

Nei confronti di M.E.B. è scattata d’ufficio la denuncia per lesioni gravi. Il commerciante di Trasacco è stato invece querelato per minacce e insulti.

 

 

Foto di http://www.statoquotidiano.it

Altre notizie che potrebbero interessarti

A Luco dei Marsi le grandi pulizie di primavera: i ‘Pensionati Spericolati’ ripuliscono il paese

Redazione IMN

Primo discorso di Lorenzo Sospiri in veste di presidente del Consiglio regionale: «Sarò per il rispetto delle regole»

Redazione IMN

VIDEO. Abruzzo sociale, 5 nuovi bandi per il terzo settore: 35 milioni di euro irrorano le attività ed i progetti futuri

Gioia Chiostri