INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA SLIDE TV

Aggiudicata la gara per il Campo da Hockey di Avezzano

La struttura vicino all’attuale Campo da Rugby verrà totalmente ristrutturata con un finanziamento di circa 500 mila euro

Aggiudicata prima dell’estate la gara per il rifacimento del campo da Hockey di Avezzano: un tassello importantissimo per il puzzle sportivo e infrastrutturale della città, che collima con l’ambizioso progetto dell’Amministrazione Di Pangrazio di valorizzare al massimo – per atleti e cittadini – la fruizione a 360 gradi dell’area della Pineta.

L’intervento – per un importo totale di circa 500 mila euro di gara appalto, aggiudicata con il 21% di ribasso – prevede che il campo da hockey sorga nell’attuale campo di appoggio del vicino stadio da rugby. La ditta aggiudicataria della gara è di Frosinone. “Il restyling del campo da Hockey, finanziato grazie al bando “Sport & Periferie” promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, doterà la città di Avezzano di una struttura di ultima generazione, di valenza federale. La Federazione Italiana Hockey (FIH) – avverte l’assessore allo Sport del Comune di Avezzano, Pierluigi Di Stefano – ha scelto la nostra città come meta di allenamento e di preparazione per le squadre, vista anche la vicinanza con Roma. Puntiamo a creare e sviluppare relazioni future con le società nazionali di lungo corso. Alleanze che possano portare un beneficio al territorio anche turistico, economico e sociale”.

Per la partenza del cantiere, manca solo la firma del contratto. L’opera di restyling prevede non solo il rifacimento completo del manto in erba sintetica, ma anche la realizzazione di nuovi spogliatoi, della manutenzione della tribuna e dell’infermeria. E poi: nuove ringhiere di protezione degli spalti e nuove illuminazioni.

“Stiamo ragionando anche sulla risistemazione della viabilità dell’area – conclude l’assessore – e all’eliminazione delle barriere architettoniche ancora esistenti. Vogliamo dare corpo ad una riqualificazione generale dell’impiantistica sportiva di Avezzano, ferma da 30 anni. Come Amministrazione Di Pangrazio, ci siamo prefissati una road map sportiva, l’obiettivo di riqualificare tutti gli impianti della città, con un cronoprogramma definito che riguarderà i 4 cantieri ancora aperti, vale a dire il Velodromo, la palestra Winner Team, lo Stadio dei Pini e lo Stadio da Hockey. Sullo Stadio dei Marsi e sullo Stadio da Rugby, per adesso, abbiamo un dialogo aperto con le rispettive società. Per l’estate avezzanese, lanceremo una settimana dedicata alla promozione di tutti gli sport, anche di quelli erroneamente considerati minori. Per noi, è importante organizzare una città a misura d’atleta per qualsiasi società che voglia venire ad allenarsi nelle nostre strutture. Lo stadio da Hockey, una volta ristrutturato, sarà un gioiello: oltre a fare del bene alle tre società che lo praticano qui ad Avezzano, farà del bene anche agli altri impianti sportivi collegati. Con dei ribassi d’asta, lavoreremo per una viabilità migliorata, che immette su via XX Settembre per risolvere l’annoso problema di via dei Gladioli”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Pescara, in zona rossa bar e ristoranti aperti a pranzo

Ristoranti e bar aperti a pranzo e a cena con prenotazione obbligatoria anche in zona rossa. Negozi ...
Redazione IMN

Piana del Cavaliere: arriva centralina di monitoraggio

Nel frattempo segnalazioni aperte ai cittadini
Redazione IMN

Tagliacozzo: oltre 2500 tamponi effettuati

In quattro giorni si sono sottoposti al test rapido 1325 persone, di queste una sola è risultata ...
Redazione IMN