INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Addio al maresciallo Amoruso: “Simbolo di forza e amore”

Un picchetto d’onore ed una folla di amici e parenti hanno atteso l’arrivo del feretro davanti la chiesa di San Marco evangelista di Pescara

Si sono svolti questo pomeriggio nella chiesa di San Marco evangelista di Pescara nel pieno rispetto delle norme anti-Covid i funerali del maresciallo Emanuele Amoruso, che prestava servizio a L’Aquila.

Un picchetto d’onore ed una folla di amici e parenti hanno atteso l’arrivo del feretro davanti la chiesa.

Toccanti le parole del Comandante del 9 Reggimento Alpini dell’Aquila espresse durante la celebrazione del funerale in memoria del maresciallo deceduto giovedì sera.

“Era un simbolo di forza e amore” ricorda il fratello trattenendo le lacrime.

Anche il comandante di compagnia lo ricorda come un sottufficiale figura chiave del reparto e solido punto di riferimento per i suoi uomini.

Durante la celebrazione Don Claudio, cappellano militare si è poi rivolto a Emanuele come “Colui che ha saputo dare la sua vita sempre per portare il bene attraverso la sua umanità”.

Al termine della cerimonia è stata consegnata la bandiera tricolore alla figlia di Emanuele.

Il Maresciallo Amoruso, negli anni ha prestato servizio in vari reparti dell’Esercito, scegliendo poi di avvicinarsi alla figlia rientrando in Abruzzo.

I colleghi lo ricordano per le capacità umane e professionali.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Gratta e Vinci: vinti 200mila euro nel Chietino

Redazione IMN

Tagliacozzo, Teatro Talìa: riparte la stagione teatrale 2019/20

Tra i nomi dell’importante cartellone Giorgio Pasotti e Marisa Laurito
Redazione IMN

Corsa per la salvezza dei Tribunali: in scena il terzo incontro, ecco cosa è successo

Redazione IMN