INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Accoltellamento di Aielli: convalidato il fermo del 47enne

Il 47enne domiciliato a Celano è ora richiuso nella casa circondariale di Vasto. E' stato convalidato, quindi, il fermo di indiziato di delitto su richiesta del Pm Ugo Timpano.

E’ stato convalidato questo pomeriggio, a seguito della costituzione di questa mattina, spontanea in caserma, il fermo di indiziato di delitto per F.C., di 47 anni, domiciliato a Celano.

L’uomo sarebbe, cioè, l’accoltellatore dell’aiellese, tutt’ora ricoverato in rianimazione all’Ospedale civile di Avezzano con prognosi riservata, dopo essere stato pugnalato nella parte sinistra del torace qualche sera fa, dopo una cena in casa.

L’uomo è difeso dall’avvocato Domenico Quadrato del Foro di Avezzano.

Su richiesta del PM Timpano, della Procura della città, quindi, il 47enne si trova ora detenuto in carcere, come da misura cautelare decisa. Una testimonianza lo inchioderebbe, quella di una donna che era a cena con i due al momento del fatto di sangue, avvenuto sere fa. I due, quindi, dopo una cena a casa dell’aggredito, avrebbero litigato in maniera furibonda, fino all’epilogo tragico.

La ricostruzione è, comunque, ancora tutta da confermare e dimostrare da parte degli inquirenti. La testimone, al momento dell’accoltellamento, comunque, non era in casa, ma avrebbe sentito le urla provenire dall’abitazione.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Capistrello piange il giovane Cristian Stati, scomparso a soli 40 anni

Redazione IMN

Vigili del fuoco: “Scuola ci sarà a L’Aquila”, arriva conferma

Biondi: "Nel corso della nottata è stato riformulato l’emendamento alla legge di bilancio per ...
Redazione IMN

Aggressione verbale e fisica a Trasacco, dalle offese ad un pugno in pieno volto

Alice Pagliaroli