INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA

Abruzzo sconvolto: accoltellata oncologa di 53 anni, l’assassino forse era il suo stalker

Una dottoressa di 53 anni, Ester Pasqualoni, è stata accoltellata a morte da uno sconosciuto nel parcheggio dell’ospedale Val Vibrata di Sant’Omero. Il cruento fatto di cronaca è avvenuto nel pomeriggio di ieri.

La donna, una oncologa che aveva da poco finito il suo turno, è stata trovata riversa a terra tra due auto da un altro dipendente dell’ospedale.

La dottoressa, colpita alla gola e al petto, è stata subito soccorsa dallo stesso dipendente, un medico, che però ha solo potuto constatare che la 53enne era già deceduta.

L’assassino, stando ad alcune testimonianze, sarebbe fuggito a bordo di un’auto, probabilmente una Peugeot 205 di colore bianco. La donna, che lascia due figli minorenni, da quanto si è appreso avrebbe denunciato di recente uno stalker che la stava perseguitando. Sul posto, oltre ai carabinieri della locale stazione, anche i carabinieri della Compagnia di Alba Adriatica insieme con i colleghi del Reparto Operativo del Comando provinciale di Teramo. Alle ricerche dell’auto partecipa anche la polizia. L’omicidio è avvenuto poco dopo le 16.

Ester Pasqualoni, nata a Roseto degli Abruzzi (Teramo), era responsabile del reparto di Oncologia. Intanto sull’auto in fuga ci sono testimonianze discordanti: c’è chi parla di una Peugeot bianca e chi di un’auto scura di grossa cilindrata.

Foto di: UrbanPost

Fonte: Agi

Altre notizie che potrebbero interessarti

La festa pensante del Giornalismo: torna nella Marsica ‘Controsenso’, svelato il programma

Gioia Chiostri

VIDEO. Avezzano: ‘anatra zoppa’, il Consiglio di Stato accoglie la sospensiva. De Angelis resta con la sua maggioranza almeno fino al 9 novembre

Redazione IMN

Chiusura centro psichiatrico di Pratola Peligna: Asl e Comune al lavoro per il ripristino delle attività

Redazione IMN