INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS SLIDE TV

A Sante Marie XIX commemorazione del generale Borges

Emozioni e partecipazione per la due giorni di studi

A Sante Marie si è svolta la XIX commemorazione del generale José Borges, che ha visto due giornate di lavori e studi.

Ad aprire le iniziative, ieri, è stato un convegno nella sala consiliare in cui è stato anche presentato il libro di Fernando Riccardi, presidente dell’Istituto di ricerca storica delle Due Sicilie. “Brigantaggio Postunitario. Una storia tutta da scrivere”. Ad accogliere i partecipanti ci sono stati il sindaco Lorenzo Berardinetti, l’assessore Simonetta Lattanzi e il consigliere comunale Candido Caretta.

Il servizio di accoglienza è stato curato dagli studenti dell’Istituto Tecnico Economico per il Turismo “A. Argoli”. I ragazzi si sono occupati del servizio di accoglienza e hanno preso parte attivamente a tutti i lavori.

Sono intervenuti: Pasquale Di Prospero, studioso del Brigantaggio e Maria Ornella Cristalli, studiosa di storia patria.

Questa mattina, dopo il raduno in piazza Aldo Moro, i partecipanti hanno visitato il museo del Brigantaggio e dell’Unità d’Italia, fino poi a depositare alla cascina Mastroddi una corona d’alloro al cippo in memoria del generale Borges. La coreografia e le scene sono state preparate dal gruppo teatrale “I briganti di Cartore” e dagli studenti dell’Argoli.

La commemorazione è poi proseguita a Tagliacozzo con la deposizione di un omaggio floreale al busto in onore del generale catalano.

“La rievocazione storica e l’incontro che si è svolto in Comune ci hanno permesso ancora una volta di scoprire aspetti inediti della storia del generale Borges”, ha commentato il primo cittadino Berardinetti, “suggestivo come sempre il momento della deposizione della corona d’alloro al monumento dedicato al generale catalano e i racconti del presidente Riccardi che quest’anno ha presentato anche il suo libro. Sono certo che eventi come questo arricchiscono la nostra comunità e per questo come amministrazione lavoriamo quotidianamente in questa direzione. Un grazie ai ragazzi dell’Istituto tecnico economico per il Turismo di Tagliacozzo che hanno arricchito la due giorni con la loro presenza”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

A Tagliacozzo il Forum delle Frazioni per affrontare i problemi comuni al Comune

Redazione IMN

Balsorano, recupero del quartiere costruito dopo sisma della Marsica

Progetto di recupero con Regione e Ater
Redazione IMN

Tribunali minori, sindacati: “Proseguire nella lotta”

CGIL e FP CGIL Abruzzo Molise: bene, ora proseguire nella lotta
Redazione IMN