Spazio Pubblicitario

INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS PRIMA PAGINA

A Luco dei Marsi torna il Carnevale marsicano: tutti vincitori, nessuno escluso

52896836_2194454340807360_1870301400907382784_n (1)“Ecco arriva il Carnevale dove ogni scherzo vale. Ogni bimbo si traveste e di certo si diverte” così inizia una delle filastrocche più famose che i bambini imparano a scuola in occasione dell’arrivo del Carnevale. Tra scherzi, travestimenti e stelle filanti, di certo, sono immancabili i tradizionali dolci che accompagnano questa festività. E così tra chiacchiere e castagnole, maschere e trucchi si festeggia questa ricorrenza che porta con sé un’atmosfera di gioco e risate. Il Carnevale trae origini nelle festività molto antiche, ad esempio quelle del dio greco del vino, Dioniso. Durante queste feste dionisiache venivano annullati gli obblighi sociali e le gerarchie per lasciar posto al rovesciamento dell’ordine, allo scherzo e anche alla dissolutezza. I festeggiamenti si svolgono spesso in pubbliche parate in cui dominano elementi giocosi e fantasiosi, in particolare, l’elemento distintivo e caratterizzante del Carnevale è l’uso del mascheramento.

Tutte queste caratteristiche e questa atmosfera di scherzo e gioco faranno da base alla 37^ edizione del Carnevale Marsicano che è stata organizzata dall’Associazione a promozione sociale ‘AnimaLuco’, la quale è nata nel maggio del 2018, con lo scopo di organizzare attività ludico-ricreative per la comunità luchese.

«Proprio perché il Carnevale luchese è tra i più conosciuti nella Marsica – afferma il Direttivo dell’Associazione all’unanimità – abbiamo pensato di puntare su questa festività per riportare ‘all’antico splendore’ il Carnevale marsicano».

Il format sarà quello tradizionale, per cui la giornata sarà incentrata sulla sfilata di carri e di gruppi di maschere che, alla fine, verranno entrambi classificati da due giurie che dovranno decretare il vincitore di questa edizione del Carnevale luchese.

«Quest’anno, nella sfilata, ci saranno 7 carri, di cui uno proveniente da Carsoli, e 15 gruppi di maschere per un totale di circa un 53789505_294781644539899_662666879147442176_nmigliaio di maschere sfilanti. – spiega l’Associazione ‘AnimaLuco’- Il punto di ritrovo sarà Piazza Nassirya, ma la sfilata vera e propria si terrà in via Duca degli Abruzzi, lungo la quale saranno appostate 2 giurie che valuteranno i partecipanti. Queste giurie saranno composte da 8 persone l’una; abbiamo inserito come giudici professionisti del settore, personaggi del tessuto sociale luchese, il Sindaco, il Presidente della Società Operaia di Mutuo Soccorso e i rappresentanti dei carri». Il livello delle giurie è molto alto, infatti si annovera la presenza del Conte Franco Santellocco, conosciuto a livello internazionale per i suoi progetti innovativi di gasdotti tra Italia e Algeria.

Al termine della sfilata, verrà stilata una classifica che comprenderà tutti i partecipanti e i primi tre classificati riceveranno un consistente premio. «La novità di questa 37^ edizione, risiede proprio nel fatto che verrà premiata la partecipazione di tutti, nessuno escluso. – conclude l’Associazione – Il fine della giornata, infatti, non è quello di creare un clima di competizione, ma è quello di dipingere un’atmosfera di gioia e serenità in cui tutti saranno i benvenuti».

Foto di: Associazione AnimaLuco

Altre notizie che potrebbero interessarti

Maltempo Abruzzo: caduto un cavo dell’Enel, chiuso il tratto A14

Redazione IMN

Blitz in Regione Abruzzo, coinvolto D’Alfonso, afferma: «Ho fiducia nell’operato della magistratura»

Redazione IMN

Riserva del Salviano: a passo di biodanza nei sentieri della natura

Redazione IMN