INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

A L’Aquila arriva Gong-Oh, rassegna di musica d’autore

Tre giorni di concerti con Vecchioni, Baccini e Mogol

L’Aquila – Il prossimo 15 novembre il capoluogo abruzzese, in tre diverse località del centro storico, il Ridotto del Teatro Comunale, l’Auditorium del Parco e Palazzo Paola (la sede della società dei concerti Barattelli), ospiterà tre giorni di concerti, incontri e spettacoli per la rassegna “Gong-Oh”.

Nelle tre location si alterneranno grandi artisti come Francesco Baccini, Mogol, Roberto Vecchioni per la nota rassegna giunta ormai alla sua terza edizione, promossa dall’associazione culturale “L’Idea di Claves” e realizzata in collaborazione con la Società Aquilana dei Concerti Barattelli. Dopo qualche anno in cui il progetto è stato fermo torna in una veste rinnovata, arricchita di preziose collaborazioni con il Club Tenco e il Premio Pigro, istituito in omaggio del cantautore abruzzese Ivan Graziani.

Ad aprire l’evento il 15 novembre a Palazzo Paola sarà Francesco Baccini che porterà a L’Aquila il suo tour “Il Tenco ascolta” dedicato al grande cantautore scomparso nel 1967. Il 16 novembre ampio spazio al pop rock con la presentazione del libro “Queen in rocks” di Marco Di Pasquale. Sabato sera ci sarà l’incontro tra il Club Tenco e le canzoni di Mogol, con la Medit Voices sotto la direzione di Angelo Valori. Domenica 17 novembre musica live per le semifinali del Premio Pigro che saranno precedute dalla presentazione del libro “Rocksofia. Filosofia dell’hard rock nel passaggio di millennio” di Alessandro Alfieri. Lunedì 18 la manifestazione sarà chiusa con Vecchioni che terrà, alla presenza degli studenti dell’Università dell’Aquila, una lectio magistralis dal titolo “Una vita che si ama” ispirata all’ultimo libro dell’artista.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Aumento del ruolo 2018 per gli agricoltori del Fucino, interviene il sindaco D’Orazio

Gioia Chiostri

Scuole: protesta lavoratori ditte appaltatrici

Due sono le rivendicazioni alla base della protesta, il riconoscimento del bonus regionale e la ...
Redazione IMN

L’Aquila: un albanese occupa un immobile del Progetto Case

Redazione IMN