INFO MEDIA NEWS
NEWS Sport

32esima cronoscalata ciclistica di Civitella Alfedena: una manifestazione sportiva dedicata interamente ai valori universali dell’uomo

La “Cronoscalata ciclistica” di Civitella Alfedena annota sul calendario il suo 32esimo appuntamento. Definito come un classico nel ciclismo abruzzese, l’evento è stato inserito nel programma proprio domani 20 agosto. Il patron Antonio Ricci anche quest’anno ha voluto porre momenti di riflessione nel contesto della manifestazione sportiva, organizzata dall’Asd Civitella Alfedena con il patrocinio del Comune di Civitella e che si svolgerà nel cuore del Parco nazionale d’Abruzzo.

 

In particolare sia in apertura che al termine della gara sarà posta l’attenzione sul valore del diritto alla vita e sarà lanciato un messaggio contro le guerre e gli atti che provocano la perdita di vite umane.

 

Per il resto l’appuntamento, anche per questa trentaduesima edizione, mantiene invariate tutte le sue caratteristiche: percorso di circa 4 chilometri, con partenza da Villetta Barrea e arrivo a Civitella Alfedena. L’ultimo tratto del percorso è quello decisamente più duro e ripido, e proprio per questo ai ciclisti, che possono usare bici da corsa e mountain bike, viene consigliato il rapporto 36/24-26. La gara è organizzata dall’infaticabile Antonio Ricci, ideatore dell’appuntamento e che ancora oggi porta avanti con costanza e passione questa manifestazione sportiva.

 

unnamed123Ricci è noto anche per essere il creatore dell’U Dulcitt, panetto a base di mandorla a forma di orsetto, tipico del Parco nazionale d’Abruzzo, e della famosa fiaccolata che si tiene a fine anno a Civitella Alfedena. Una giornata di festa e sport, che inizierà con il ritrovo fissato per le ore 15:30 nella sala congressi “Orsa Maggiore” di Civitella Alfedena. I ciclistici partiranno singolarmente da Villetta Barrea (strada provinciale 59) e proseguiranno su via Duca degli Abruzzi, via Nazionale, piazza Pagliara e fare quindi arrivo alla Fonte Cippeta. Un percorso di 3.410 metri su asfalto e pavé. Per tutti sarà una sfida contro il tempo, che sarà rilevato dai cronometristi. Alle 18 la premiazione. All’atleta più giovane sarà assegnata la “Coppa Cavalier Nisio Pizzuti”. Anche in questa edizione ci sarà un momento dedicato al ricordo del campione del ciclismo Fausto Coppi.

 

Alla manifestazione parteciperanno, tra gli altri, il sindaco di Civitella Alfedena, Flora Viola, il sindaco di Villetta Barea, Giuseppina Colantoni, il direttore del Parco Dario Febo, il commissario della Giostra Cavalleresca di Sulmona, Maurizio Antonini e il presidente del comitato provinciale L’Aquila della Federazione Ciclistica Italiana, Fernando Ranalli.

 

Una giornata sicuramente dedicata allo sport sarà quella di domani, che si svolgerà, al tempo stesso, sullo sfondo di un messaggio di pace. L’importanza rivolta alla vita umana sarà al centro di piccoli e grandi gesti che i ciclisti, da più di 30 anni, hanno scelto di dedicare a chi, purtroppo, non può più beneficiare di questo diritto nei vari angoli del mondo vessati dalla guerra.

 

 

Per maggiori informazioni, contattare: Fernando Ranalli – Tel. 347 1938925 famigliaranalli@gmail.com

Altre notizie che potrebbero interessarti

Droga: otto etti di hashish nascosti, tre arresti nelle Marsica

Redazione IMN

Rientra a casa ubriaco, la madre 75enne lo ricopre di alcol e gli dà fuoco

Redazione IMN

L’Aquila, il San Salvatore taglia il traguardo dei 500 trapianti di rene

Redazione IMN