Spazio Pubblicitario

INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

3, 2, 1: è l’ora del Rinascimento del Centro storico di Collarmele, concluse le gare per l’affidamento dei lavori

A tutto sprint col rispetto del passato secolare. Si sono concluse le gare per l’affidamento dei lavori di riqualificazione urbanistica della Piazza dell’Orologio e di Via delle Orchidee. Nello specifico: si tratta di due interventi, per un totale di circa 500 mila euro di spesa, destinati entrambi alla rivitalizzazione del centro storico del Comune di Collarmele.

 

 

 

Le opere vanno dal rifacimento del manto stradale e reti dei sottoservizi del quartiere dei Fiori alla completa ristrutturazione di Piazza dell’Orologio, luogo di grande valore storico e affittivo per i collarmelesi. Qui, di fatti, storicamente, sorgeva la Chiesa del paese prima del devastante terremoto avvenuto nel gennaio del 1915.

 

 

 

“Ci sono voluti più di cento anni – afferma il primo cittadino Mostacci in una nota – per ridare dignità ad un luogo che era il fulcro della vita del nostro Comune. L‘intervento riqualificherà completamente l’anfiteatro, con spazi verdi e rivestimenti in pietra, assicurando anche la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione e di arredo urbano, con un impianto di irrigazione automatizzato; inoltre, con il ribasso derivato dalla procedura di gara, verrà anche valorizzata l’area, attraverso i crismi di un intervento di carattere artistico, il quale noi dell’Amministrazione stiamo studiando nei dettagli ancora”.

 

 

 

Con questi interventi, inizia ufficialmente, perciò, il Rinascimento del centro storico di Collarmele, che ha versato fino ad ora in condizioni di degrado; ha bisogno, quindi, al netto dei fatti, di interventi strutturali importanti.

 

 

 

Fonte: Comune di Collarmele

 

Foto di: Info Media News 

 

 

 

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Pronta la scuola di Norcia, grazie ad imprese aquilane

Gioia Chiostri

E’ morto il ciclista rimasto coinvolto in un incidente con una mucca a Castellafiume

Maurizio Di Cintio

VIDEO. A24/A25: i lavori di messa in sicurezza e l’offerta della Regione Abruzzo, ma si rischiano ulteriori aumenti tra qualche mese

Gioia Chiostri