INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

15 migranti a Canistro: domani il sindaco in Regione

Il primo cittadino Angelo Di Paolo si dice preoccupato, ma anche sprovvisto di strumenti adatti a vigilare o a controllare la vicenda. Sono già arrivati i 15 migranti nella struttura della Valle Roveto, di proprietà di Camillo Colella.

Canistro, Cassazione respinge ricorso Santacroce

E’ di proprietà di Camillo Colella, noto imprenditore molisano del mercato delle acque minerali, la struttura (ex Uffici Santa Croce) dove hanno preso stanza e dimora i 15 cittadini di nazionalità extra-europea giunti nella Valle Roveto, assieme ai 20 indirizzati a Civita D’Antino.

Tamponi già effettuati dal personale della Asl, ma il sindaco, Angelo Di Paolo, non ha ancora i risultati. Quindi c’è attesa e anche preoccupazione. “Queste persone dovrebbero essere adesso in regime di quarantena, ma io di certo non ho lo strumento, in questo caso, del controllo. E’ una iniziativa che esula dalle responsabilità comunali“.

“Domani vedremo come andrà questa audizione nella Commissione consiliare speciale, ma io, in quanto sindaco, non ho poteri in merito”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Frontale a Paterno: due conducenti finiscono in Ospedale

Gioia Chiostri

VIDEO. Rifiuti andati in fiamme da 9 anni sotto il cielo di Ortucchio, Forum H2O: «Uno scandalo abruzzese»

Gioia Chiostri

Luco dei Marsi: 3 positivi dopo ritorno dalle vacanze

Il sindaco De Rosa: "Già in isolamento da giorni"
Redazione IMN