INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

In 12 a guardare la TV in un circolo privato: sanzionati

Hanno lasciato senza valido motivo il Comune di residenza o domicilio. Inoltre hanno dato vita ad un assembramento tra non conviventi ingiustificato. E' intervenuta la Polizia di Stato.

Ieri sera, la Polizia di Pescara ha proceduto al controllo di un circolo privato nelle vicinanze dell’ospedale civile.

Durante il pattugliamento nella zona la Squadra Volante notava due persone che entravano in un cortile recintato.

Poco dopo giungevano altre due persone che, guardandosi attorno, come per assicurarsi di non essere notati, si introducevano anche loro nell’area recintata.

Gli operanti, pertanto, insospettiti dai comportamenti, entravano all’interno scoprendo un circolo privato che, al momento, era aperto.

Dentro vi erano 12 persone: alcuni di loro erano seduti a guardare la TV, uno era intento a bere al banco. Delle 12 persone identificate, 11 sono residenti a Pescara, mentre una risulta residente in provincia, tutte non conviventi e la maggior parte con precedenti di polizia.

Le 12 persone sono state sanzionate per avere violato le vigenti disposizioni normative anti covid-19 (aver lasciato senza giustificato motivo il proprio domicilio o comune, realizzando un assembramento ingiustificato al fine di riunirsi a scopo ludico in un’attività che avrebbe dovuto essere chiusa).

Una delle persone identificate è destinataria della misura di prevenzione dell’avviso orale emesso dal Questore di Pescara il 29.11.2018, che prescrive, tra l’altro, di non frequentare persone con precedenti di polizia o luogo di ritrovo degli stessi.

La violazione delle prescrizioni comporta la possibilità di sottoposizione ad una misura di prevenzione di maggiore gravità quale la Sorveglianza Speciale.

Il circolo privato è stato immediatamente chiuso per la durata di 5 giorni.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Rischio valanghe, stop escursioni in 2 comuni

Limitazione delle attività escursionistiche e scialpinistiche all'interno di Barrea e di Civitella ...
Redazione IMN

Massacrò a pugni un turista tedesco: arrestato rugbista 20enne

Redazione IMN

80enne si masturba al parco, denunciato

Il fatto è avvenuto nel parco fluviale di Teramo
Redazione IMN