INFO MEDIA NEWS
NEWS Sport

1.200 Bambini per la 17esima edizione della ‘Festa Regionale delle Scuole Calcio’

 

15 campi occupati, 70 società partecipanti, 1200 circa i bambini che hanno partecipato, Domenica 7 Gennaio, a Chieti alla Festa Regionale delle Scuole Calcio, Christmas Edition. La manifestazione, organizzata dal Coordinamento Federale Figc – Sgs Abruzzo e dal Comitato Lnd Abruzzo, riservata alle categorie dei Piccoli Amici e Primi Calci è ormai un appuntamento fisso da anni.

Dopo varie partite su ben 15 impianti sportivi, tutti i giovani calciatori con i genitori e tecnici, si sono ritrovati al Palatricalle, prima per una merenda, e poi per una tombolata tutti insieme prima di concludere la giornata ballando la “Papu Dance”.

«Un pomeriggio bellissimo. – è il commento di Emidio Sabatini, coordinatore federale Figc–Sgs Abruzzo – Vedere sul campo tutti questi colori delle varie maglie, ascoltare l’inno d’Italia cantato a squarciagola, ma soprattutto vedere i tanti sorrisi dei bambini, è il nostro obiettivo. Ringraziamo tutte le società che hanno partecipato, i tecnici e i genitori, che spesso con grandi sacrifici, portano avanti il sogno di ogni bambino di diventare calciatore. In media, soltanto 1 su 40.000, riesce a raggiungerlo, ma sicuramente per tutti gli altri: il calcio, lo spirito di squadra, il rispetto delle regole, dei compagni e degli avversari saranno lezioni fondamentali nella crescita di ogni bambino».

Dopo il saluto del Sindaco di Chieti, Umberto di Primo, anche il Presidente del Comitato Regionale Abruzzo Lnd, Daniele Ortololano, ha augurato un buon anno ai partecipanti.

«Ascoltate sempre i consigli del Mister, aiutate i vostri compagni e chiedete scusa agli avversari se fate fallo, ma non dimenticatevi mai di divertirvi. Il divertimento è il segreto di questo sport. La gioia di questi bambini nel giocare a calcio, la grinta che ci mettono ad inseguire ogni pallone, deve essere un insegnamento anche per gli adulti. Manifestazioni come questa sono momenti di festa e di amicizia e così dovrebbe essere sempre».

 

 

Fonte e foto Franco Scola

Altre notizie che potrebbero interessarti

Maltempo: Ordinanza Abruzzo per danni nel settore agricolo

Redazione IMN

«Non ci sono più lapidi degne dove piangere», al Cimitero di Corcumello scatta la polemica che difende i morti

Gioia Chiostri

Colpo grosso al casello autostradale di L’Aquila Est: malviventi armati di piccone spaventano il casellante e rubano il bottino

Maurizio Di Cintio